Cannamigo

Tel: +43 5574 209250 | Spedizione gratis da 25€

Suggerimenti sui prodotti CBD: prodotti di canapa, consumo e conservazione

Suggerimenti sui prodotti CBD

In questo articolo ti forniamo una serie di consigli sui prodotti di CBD, che riguardano l'ampia gamma di prodotti a base di canapa. Quali altre forme di cannabidiolo sono disponibili oltre all'olio di CBD? Per quali scopi sono particolarmente indicati i prodotti di CBD? Cosa bisogna ricordare quando si consuma CBD e si conservano i prodotti di canapa? Qui troverai tutte le informazioni importanti sul consumo di CBD e sui prodotti.

Indice:

  • Consigli importanti per l'applicazione della gamma di prodotti CBD
  • Suggerimenti sui prodotti CBD: le categorie di prodotti CBD
  • CBD per il consumo
    • Olio e gocce di CBD
    • Assorbimento del cannabidiolo attraverso le capsule di CBD
    • Tè e tisane alla canapa e al CBD: preparazione e conservazione
    • Come preparare e conservare le bevande a base di canapa e CBD
    • Come usare estratti di CBD
  • Cura della pelle con prodotti di CBD
  • Suggerimenti sui prodotti CBD da fumare
    • Suggerimenti per i prodotti sui fiori di CBD
    • Vaporizzare il CBD? Liquidi o fiori?
    • Che cos'è uno spinello al CBD?
    • Fumare estratti di CBD? Suggerimenti importanti sui prodotti!
  •  Consumare e conservare il CBD in modo sicuro: i nostri consigli sui prodotti CBD ti aiuteranno!

Suggerimenti sui prodotti CBD
Fig. 1: L'olio di CBD, il prodotto di CBD più utilizzato.

Consigli importanti per l'applicazione della gamma di prodotti CBD

Attualmente i rivenditori specializzati, ma anche le farmacie e persino le erboristerie, offrono sempre più prodotti a base di canapa anche se non tutti contengono il principio attivo del cannabidiolo. Abbiamo mostrato come questo funzioni nell'articolo "Aree di applicazione del CBD: cos'è e come funziona?”

Cosa fa parte della gamma di prodotti CBD e cosa fa la differenza rispetto ai normali prodotti di canapa?

Suggerimenti sui prodotti CBD: le categorie di prodotti CBD

Il CBD viene estratto dai fiori e dalle foglie della canapa, principalmente dalla pianta femmina. Per la produzione di olio di CBD, l'estrazione con CO2 è il processo qualitativamente più indicato. La base dei prodotti contenenti CBD (come oli, capsule di CBD o prodotti per la cura personale) è sempre costituita dal cannabidiolo, estratto dalla pianta di canapa. Tuttavia, sul mercato sono disponibili anche estratti altamente concentrati che vengono utilizzati per cucinare o fumare. Per saperne di più, continua a leggere questo articolo.

Il CBD viene utilizzato negli alimenti, integratori, prodotti per la cura della pelle e anche nel fumo. Di seguito puoi trovare alcuni consigli circa il consumo dei prodotti CBD e la loro conservazione.

CBD per il consumo

Il CBD da assumere per via orale in varie forme è particolarmente apprezzato. Esiste una chiara distinzione tra i prodotti di canapa pura senza cannabidiolo e i prodotti CBD autentici. Il nostro articolo "Olio di canapa, olio di CBD e olio di cannabis: qual è la differenza?” ne spiega la differenza. Nei nostri consigli per l'acquisto di CBD, forniamo importanti suggerimenti sul prodotto e altrettante fondamentali informazioni su rivenditori e fonti affidabili.

Olio e gocce di CBD

L'olio di CBD è particolarmente diffuso per l'assunzione orale, soprattutto come gocce. L'estratto di CBD viene mescolato con un olio vettore. È disponibile in varie concentrazioni e anche in diversi gusti. Gli oli a spettro completo sono a base di olio di semi di canapa di alta qualità. Oltre al CBD, contengono lo spettro completo degli altri cannabinoidi, terpeni, flavonoidi e acidi grassi omega-3.

Come per tutti gli oli, anche in questo caso esiste il rischio di ossidazione. Ciò avviene con particolare facilità quando l’olio entra in contatto con troppa luce, ossigeno e calore. L'olio ossidato si riconosce per il suo sapore e odore sgradevole ed è anche dannoso per la salute. Pertanto, con l'olio e le gocce di CBD bisogna fare sempre attenzione a:

  • conservarli al buio,
  • in un luogo fresco
  • chiuderli con cura.

Una volta aperto, l'olio di CBD ha una durata di conservazione di circa sei mesi, altrimenti, il periodo si estende a circa un anno. La corretta conservazione del CBD influisce molto sull’efficacia e sulla durata di utilizzo.

Assorbimento del cannabidiolo attraverso le capsule di CBD

Il CBD in capsule costituisce una forma di assunzione particolarmente semplice. Le capsule sono composte da un guscio vegano che contiene una miscela di CBD e olio vettore. Alcune persone preferiscono le capsule con estratto di CBD perché consentono un'assunzione dal sapore neutro. Inoltre, offrono sempre un dosaggio costante. Questo comporta vantaggi e svantaggi: se è vero che è garantita una somministrazione costante, è anche vero che risulta più difficile adattare rapidamente la dose in base alla situazione. Anche l'assorbimento diretto dell'olio attraverso la mucosa orale è più efficace rispetto all'assunzione di CBD tramite capsule. C’è da dire che sarebbe possibile anche mordere le capsule in modo da assorbire in maniera diretta l'olio ma, tuttavia, si perderebbe il vantaggio del gusto neutrale.

Conservare le capsule di CBD in un luogo asciutto e fresco, preferibilmente in frigorifero o al chiuso in una scatola o barattolo.

Tè e tisane alla canapa e al CBD: preparazione e conservazione

A seconda della varietà, vengono aggiunti altri estratti vegetali o aromi. Il tè ai fiori di canapa, come suggerisce il nome, contiene, invece, i fiori di canapa come base. Il tè al CBD è anche tè alla canapa, ma quest’ultimo non contiene necessariamente CBD. Inoltre, esiste anche un tè alla cannabis contenente THC, ma non è ancora legale nel nostro paese. La base di entrambe le tipologie è costituita dalle foglie di canapa. Di norma, il tè con CBD è molto più costoso del tè di canapa puro. Per un tè con contenuto di CBD, il dosaggio è piuttosto difficile da stimare, soprattutto per i consumatori di CBD meno esperti. Se il dosaggio è troppo elevato, l’effetto risulterà in una stanchezza immediata. Il tè di canapa puro, invece, ha un effetto lenitivo e calmante. Di norma, il tè con CBD è molto più costoso del tè di canapa puro. Per un tè con contenuto di CBD, il dosaggio è piuttosto difficile da stimare, soprattutto per i consumatori di CBD meno esperti. Se il dosaggio è troppo elevato, l’effetto risulterà una stanchezza immediata. Entrambe le varietà contengono molti minerali, vitamine e oligoelementi e hanno quindi un esito positivo sulla salute. In questo caso sono preferibili le miscele di tè biologiche, che contengono meno sostanze nocive. L'aggiunta di varie erbe influisce sul gusto e sull'effetto del tè di canapa.

Come preparare e conservare le bevande a base di canapa e CDB:

  • Versare 1-2 cucchiaini per tazza in acqua bollente e lasciare in infusione per circa 3-5 minuti. Più a lungo il tè viene infuso, più forte è l'effetto calmante.
  • I tè al CBD sono buoni sia caldi che freddi e sono anche un'ottima base per un sano tè ghiacciato in estate.
  • È consigliato conservare il tè in un luogo asciutto e fresco, in una confezione opaca.
  • Le tisane di canapa durano circa due giorni. Le foglie di tè possono essere conservate all'asciutto, a tenuta d'aria e al buio per diversi anni.

Come preparare e conservare le bevande a base di canapa e CBD

La canapa va molto di moda e la gamma di prodotti alimentari a base di canapa è in costante espansione. Come per il tè, sono disponibili prodotti esclusivamente a base di foglie di canapa e quelli con contenuto di CBD.

Ma gli alimenti a base di canapa non sono solo una moda. Per molti secoli, i prodotti di canapa hanno fatto parte della vita quotidiana. La riscoperta della pianta di canapa sta riproponendo gli alimenti tradizionali a base di canapa. Naturalmente, stanno emergendo anche nuovi prodotti che sono in linea al trend e che completano perfettamente la cucina vegetariana e, in particolare, quella vegana. Abbiamo anche riassunto in un articolo molte conoscenze di base sull'uso tradizionale della canapa .

Oltre al sono presenti sul mercato molte altre bevande a base di canapa. Limonate, birra, bevande e persino caffè arricchiti con semi di canapa. Come bisogna conservare questi prodotti a base di CBD?

Suggerimenti sulle bevande a base di canapa e CBD:

  • Anche in questo caso, la regola fondamentale è conservare tutto in un luogo buio, fresco e asciutto.
  • Rispettare la data di scadenza.

Quando consumi prodotti a base di canapa ricorda che alcuni sono di canapa commerciale pura e altri sono arricchiti con CBD. Gli alimenti contenenti THC, invece, hanno un effetto psicoattivo e, come il tè alla cannabis, al momento non sono legali.

Altri alimenti a base di canapa sono la farina e le proteine di canapa. Questi vengono utilizzati per produrre biscotti, pane, dolci come il cioccolato o persino orsetti gommosi, a cui viene aggiunto l'estratto di canapa contenente CBD.

Suggerimenti sui prodotti alimentari CBD:

  • Quando si acquistano alimenti a base di canapa con CBD, bisogna controllare il contenuto. I biscotti o gli orsetti gommosi sono solitamente disponibili con diverse concentrazioni di CBD, così come l'olio.
  • Conservare tutti gli alimenti a base di canapa e CBD in un luogo asciutto, buio e fresco.
  • Rispettare la data di scadenza.

Come usare estratti di CBD

Il CBD si trova in forma particolarmente concentrata e pura in estratti come i cristalli di CBD. L'estrazione con CO2 rilascia il CBD puro dalla pianta di canapa. Di conseguenza, questi prodotti contengono CBD e anche preziosi terpeni in concentrazioni particolarmente elevate, ma spesso non contengono THC. Se e quanto THC contiene un estratto dipende dal processo di estrazione. Se si desidera un prodotto a base di CBD altamente concentrato, è possibile utilizzare estratti di CBD  come crumble, resina o cristalli di CBD, i quali si differenziano per consistenza e concentrazione di CBD. Il Crumble contiene ancora umidità residua e il contenuto di CBD è di circa l'85%. I cristalli sono quasi completamente disidratati, per questo sono particolarmente puri e la concentrazione di CBD è quasi del 100%. Poiché tutti gli estratti di CBD sono molto concentrati, il dosaggio esatto è particolarmente importante.

Anche in questo caso è fondamentale conservare gli estratti al buio e al riparo dall'umidità in contenitori chiusi.

Tuttavia, la resina di CBD è quasi del tutto priva di THC e non è psicoattiva e se assunta per via orale, generalmente viene utilizzata ad esempio nei cibi da forno. Ma gli estratti di CBD non sono popolari solo per l'uso in cucina. molti preferiscono fumarli. Per saperne di più, consultare il capitolo "CBD da fumare".

Cura della pelle con prodotti di CBD

Il CBD viene utilizzato anche in creme, gel idratanti, oli per il corpo, lozioni e tutti i tipi di prodotti per la cura del viso e del corpo.

Ma perché il CBD è così adatto per la cura della pelle? Perché ha un effetto antinfiammatorio e lenitivo. Inoltre, regola la produzione di sebo, particolarmente importante in caso di acne.

L'olio di canapa contenuto nei cosmetici al CBD rafforza la barriera cutanea grazie agli antiossidanti e previene l'invecchiamento precoce della pelle. Quindi risulta particolarmente efficace per la cura della pelle.

I prodotti per la cura personale con CBD sono solitamente cosmetici naturali puri. Si consiglia di conservarli in un luogo fresco e chiuderli bene, in modo che l'olio di canapa si mantenga sempre fresco.

Suggerimenti sui prodotti CBD da fumare

Non è solo la marijuana contenente THC ad essere adatta per il fumo ma, generalmente, vengono anche utilizzati i fiori di canapa e gli estratti di canapa con CBD e senza tetraidrocannabinolo psicoattivo..

Suggerimenti per i prodotti sui fiori di CBD

I fiori di CBD provengono dalla canapa commerciale che, a differenza della marijuana, non contiene THC e sono visivamente indistinguibili da essa. Sono la base di diversi prodotti utilizzati per fumare CBD. Come per la comune erba contenente THC, i fiori di CBD sono disponibili in diverse varietà con differenti aromi naturali.

È importante conservare i fiori in un contenitore asciutto, fresco ed ermetico. Il calore e la luce del sole distruggono gli ingredienti preziosi e troppa umidità, invece, porta alla formazione di muffa. Se i fiori non sono confezionati in modo ermetico, perdono rapidamente il loro aroma.

Vaporizzare il CBD? Liquidi o fiori?

Utilizzando un vaporizzatore speciale per fiori secchi, il CBD può essere consumato vaporizzato. I liquidi sono un'altra alternativa per vaporizzare il CBD. È importante ricordare che qualsiasi forma di fumo, compresa l'inalazione del vapore di CBD, non è salutare per i polmoni.

Che cos'è uno spinello al CBD?

Un altro modo di consumare il CBD è quello di fumare i fiori di CBD in un classico spinello. È possibile rollare i fiori schiacciati puri nella carta da sigarette o mescolati al tabacco. In entrambi i casi, tuttavia, quando si fuma si verifica un processo di combustione che non è affatto salutare per i polmoni. Quando i fiori di CBD vengono mescolati al tabacco, si aggiungono altre sostanze nocive e si rischia la dipendenza da nicotina. Le resine di CBD estratte dai fiori sono anche chiamate CBD hashish, perché la loro consistenza ricorda il classico hashish. Sono adatti per essere rollati in uno spinello o per l'ingestione orale, ad esempio nei biscotti.

Fumare estratti di CBD? Suggerimenti importanti sui prodotti!

Gli estratti di CBD come i cristalli sono altamente concentrati. Anche in questo caso, è possibile mescolarli con erbe o tabacco per fumarli. Il vantaggio è che hanno un odore meno forte e, inoltre, non hanno il classico aspetto della marijuana. Come per le altre forme di fumo di CBD, la biodisponibilità è elevata e l'effetto si manifesta molto velocemente. Ma anche in questo caso, ricordiamo che il fumo fa male ai polmoni e la miscela con il tabacco porta rapidamente alla dipendenza da nicotina.

Consumare e conservare il CBD in modo sicuro: i nostri consigli sui prodotti CBD ti aiuteranno!

Come illustra l'articolo, esistono modi molto diversi di consumare il CBD o altri prodotti a base di canapa. La forma ottimale è soggettiva e dipende anche dall'effetto che si desidera ottenere. Se si tratta solo di un piccolo aiuto per addormentarsi la sera, un tè alla canapa può essere la scelta giusta. Per le malattie infiammatorie croniche e il dolore permanente, molte persone riportano esperienze positive con l'olio o gli estratti di CBD. Il fumo, invece, comporta il rischio di danneggiare i polmoni mentre i cosmetici a base di CBD sono adatti a tutti e favoriscono una pelle sana e bella.

Ciò che hanno in comune tutti i prodotti a base di CBD è la modalità di conservazione: chiudere i prodotti ermeticamente, tenerli all’asciutto, al buio e al fresco aiutaa preservare l'effetto e a prevenire il deterioramento. Di norma, i prodotti CBD aperti o sfusi hanno una durata di conservazione compresa tra sei e dodici mesi. I nostri consigli sui prodotti CBD ti aiuteranno a goderti a lungo i preziosi prodotti a base di cannabidiolo. Sia per il consumo orale che per la cura della pelle, i prodotti a base di CBD offrono un supporto benefico.

Carrello chiudere
Con coraggio e passione, sogniamo un mondo in cui la pianta della Cannabis e i suoi derivati siano socialmente accettati, e in cui la vita e la salute delle persone siano migliorate attraverso tutti i suoi molteplici usi.

Indirizzo

Am Fischanger 552
AT-6932 Langen bei Bregenz, Österreich

Con coraggio e passione, sogniamo un mondo in cui la pianta della Cannabis e i suoi derivati siano socialmente accettati, e in cui la vita e la salute delle persone siano migliorate attraverso tutti i suoi molteplici usi.

Indirizzo

Am Fischanger 552
AT-6932 Langen bei Bregenz, Österreich